Percorso

Il percorso dell’Audax della Valpolicella:

 

Il percorso inizia dalla Cantina Monteci in direzione Bussolengo e, costeggiando il fiume Adige, prosegue verso Sega di Cavaion. Offre ampia visuale sulla Valpolicella, sulla Vald’Adige, sui Monti Lessini e sul Monte Baldo. In un solo colpo d’occhio si possono quindi già pregustare tutti i punti che verranno toccati durante l’Audax.
Tra vigneti e strade di campagna, si prosegue verso località Montalto e successivamente si prosegue verso Rivoli Veronese per raggiugere le pendici del Monte Baldo. A Porcino inizieranno le salite. Passando da Ferrara di Monte Baldo si raggiungono gli alpeggi estivi degli allevamenti nostrani, si passa sotto agli oltre 2000 metri di cima Telegrafo e Cima Valdritta. Tra Novezzina e rifugio Graziani, si superano i 1600 metri di altitudine e successivamente si scende verso la Val d’Adige in direzione Avio.
Raggiunto Peri, dopo una tappa rifornimento fortemente consigliata, comincia la salita sui monti Lessini in direzione Fosse.
Superando i 1450 metri del Corno d’Aquinio, si raggiunge quindi passo delle Fittanze a quota 1399 dove i piloti possono pranzare e dove vengono azzerati i tempi con una pausa di 45 minuti.
Dopo il pranzo si ricomincia in salita, attraversando i luoghi di una delle gran classiche dello sci nordico, fino a raggiungere i 1550m e da lì ci si prepara alla lunga discesa verso la Valpantena passando per Erbezzo, Boscochiesanuova e Cerro. Giunti a Grezzana si risale subito verso i Lessini. Si attraversano diversi borghi caratteristici della zona, quali Alcenago e Giare. Dopo aver visitato il Ponte di Veja, si prosegue verso Corrubio e Molina per prepararsi quindi alla discesa verso la Valpolicella in direzione Fumane. Si sale quindi verso Cavalo per l’ultima fatica per poi potersi godere in una piacevole discesa il panorama del Lago di Garda e della Valpolicella.
A questo punto non ci resta che scendere verso l’Adige, passando da S. Ambrogio e Domegliara e tornare al punto di partenza.